Il Consolato italiano del Lussemburgo

Gli italiani che si recano in Lussemburgo per lavoro o per piacere, possono avere la necessità di sbrigare pratiche amministrative o burocratiche urgenti in loco. In tal caso possono fare riferimento al Consolato Italiano del Lussemburgo che offre un gran numero di servizi a titolo gratuito mentre, in caso di pratiche e documentazioni più complesse, può essere richiesto il pagamento di una determinata somma. Tra la documentazione che può essere richiesta a titolo gratuito vi sono le dichiarazioni di rimpatrio e i documenti di viaggio necessari per il rimpatrio; il certificato di esistenza in vita, che può essere richiesto per uso pensionistico, la trasmissioni ai vari comuni italiani dei diversi atti di stato civile e l’iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE). Sono invece a pagamento il rinnovo della patente di guida e del passaporto, nonché la richiesta di quest’ultimo per la prima volta; le pubblicazioni di matrimonio, l’autenticazione della firma, la traduzione di documenti e la certificazione di conformità all’originale.
La sede del Consolato italiano del Lussemburgo si trova in 5-7, rue Marie-Adélaïde ed è aperta al pubblico tutte le mattina dal lunedì al venerdì tra le 9 e le 12.30. Il pomeriggio l’apertura è prevista esclusivamente per il giovedì, tra le ore 14 e 16.30. Per tutte le emergenze, è possibile contattare il Consolato al di là dei giorni e orari d’apertura tramite il numero di reperibilità (621 131 566 per chi chiama dal Lussemburgo).

 

Cittadini italiani a Lussemburgo

Secondo quanto riportato dalla Carta dei Cittadini italiani all’estero, tutti gli italiani che si trovino in paesi stranieri e che fanno riferimento al Consolato italiano hanno diritto a prestazioni che si rifanno ai principi di trasparenza, uguaglianza ed efficienza. Inoltre, va specificato che il Consolato italiano a Lussemburgo offre il proprio supporto e la tutela anche a tutti i cittadini degli Stati dell’Unione Europea che non hanno, nel Granducato, le proprie rappresentanze diplomatiche (Consolati o Ambasciate).

Possono rivolgersi al Consolato italiano tutti i cittadini che vedono lesi i propri diritti fondamentali o la propria libertà personale. Inoltre, il Consolato fornisce supporto a tutti i cittadini italiani che si ritrovano in condizioni di difficoltà, perché vittime di violenza, di arresto o detenzione o di necessità di rimpatrio.

Va tuttavia sottolineato che per godere in pieno dei diversi servizi offerti dal Consolato italiano è necessario effettuare, nel momento in cui si fa richiesta di residenza all’estero, l’iscrizione all’AIRE, da effettuare gratuitamente proprio presso il Consolato italiano. Va tuttavia sottolineato che il Consolato italiano a Lussemburgo non nega l’assistenza e le situazioni di emergenza ai cittadini non iscritti all’AIRE perché non residenti: in caso di passaggio per il Lussemburgo per lavoro, turismo o altro, quindi, è sempre possibile richiedere aiuto e sostegno al Consolato italiano. In particolare, in caso di smarrimento del passaporto o di un qualsiasi altro documento necessario per il rimpatrio, il Consolato italiano garantisce il rilascio gratuito di un documento di viaggio per il rientro in patria.

Esistono, tuttavia, una serie di procedure che non possono essere effettuate dal Consolato, che tuttavia può mettere a disposizione tutte le informazioni e la documentazione che possono risultare necessarie per lo svolgimento delle stesse.

Link e informazioni utili

Il Granducato è uno dei paesi fondatori dell’Unione Europea ed ha firmato, in data 25 marzo 1957, il Trattato di Roma con il Belgio, la Francia, la Germania, l’Italia ed i Paesi Bassi. Attualmente il Lussemburgo è assieme a Bruxelles e Strasburgo una delle capitali della Comunità Europea. A Lussemburgo si trovano le seguenti istituzioni europee:

Segretariato del Parlamento Europeo:
www.europarl.eu.int

 

Consiglio dell’Unione Europea
(Uffici a Lussemburgo):
http://ue.eu.int

 

Commissione delle Comunità Europee
(Uffici a Lussemburgo):
www.europa.eu.int

 

Corte di Giustizia delle Comunità Europee :
www.curia.eu.int

 

Corte dei Conti Europea:
www.eca.eu.int

Banca Europea per gli Investimenti:
www.bei.org

 

Ufficio di Statistica delle
Comunità Europee (Eurostat):
www.europa.eu.int/

 

Ufficio delle Pubblicazioni Ufficiali
delle Comunità Europee:
www.publications.eu.int

 

Centro di Traduzione degli Organi
dell’Unione Europea:
www.cdt.eu.int

 

Fondo Europeo per gli Investimenti:
www.eif.org

 

Ufficio Infrastrutture e Logistica
Lussemburgo
Bâtiment Jean Monnet
(Kirchberg)
L – 2920 Luxembourg
Tel :00352 – 43 01-34652
Fax : 00352 -4301-33789